giovedì 5 maggio 2016

La donna in blu e l'uomo in rosso

Da tempo li vedo, li osservo.
Non li conosco, non so dove abitano.
Li incontro in un paesino immerso nelle Colline Moreniche.

Sono una donna elegante e vestita con un giubbotto blu, lui un uomo altrettanto elegante con un giaccone rosso.
Entrambi abbronzati, con i capelli bianchi bianchissimi.
Occhi cerulei lei, marroni lui.

Lei ha sempre uno sguardo assente, malato, rapito dall'eterno, impaurito.
Lui una presenza dolce, confortante, rapita dal presente, sicuro, amorevole.
Il di lei angelo, angelo custode.
Si tengono sempre per mano, si accarezzano.
Lei chiede soccorso, lui sorride.
Lei lo guarda, lui risponde con una carezza.

Sono fratelli? Marito e moglie?
Poco importa... Sono un capolavoro dell'Amore.
L'amore tra questi due esseri umani è qualcosa di immenso, puro, intangibile ma nello stesso tempo essenzialmente tangibile.

(Storia vera, vista con i miei occhi)



Nessun commento:

Posta un commento