venerdì 5 giugno 2015

Il labirinto di Fontanellato

Gita fuori porta?

  • Labirinto di Franco Maria Ricci
  • Visita a Fontanellato

A maggio 2015, è stato inaugurato il labirinto di Franco Maria Ricci, a Fontanellato vicino a Parma.

La mia passione per i giardini e per i labirinti, nonché per la cultura classica mi ha convinto a venire a visitare questo labirinto assieme ad un gruppo di amici.

Castello di Fontanellato
Si trova, tra parentesi, in una frazione di Fontanellato: un paesino meraviglioso, davvero suggestivo.
Molto piccolo, ma molto romantico.

Consiglio una visita del paese, compreso il castello circondato d'acqua ed una sosta presso la Gastronomia in via Brambilla, 8 per mangiare la torta fritta (ossia il gnocco fritto) accompagnata da fantastici salumi!

Ma torniamo al Labirinto.

Il costo del biglietto è di 18 euro e comprende anche la visita alla collezione privata di Franco Maria Ricci e all'area espositiva.
Al momento della nostra visita c'era una mostra di Ligabue e Ghizzardi.
All'ingresso, vi è un bistrot ove acquistare acqua o altro.

Il labirinto presenta una pianta a stella che ricopre oltre 7 ettari, con migliaia di piante di bambù di specie diverse che creano le pareti del labirinto.

E' chiaramente ispirato alla forma classica dei labirinti romani, a quattro campi interconnessi che si sviluppano intorno a un quadrato centrale.
E' stato realizzato in quasi dieci anni dagli architetti Pier Carlo Bontempi e Davide Dutto, ma l'idea è di Ricci che ne aveva promesso allo scrittore Borges la realizzazione.

Al centro del labirinto vi è una grande piramide in mattoni rossi, che pare diventerà una cappella... ma al momento non è ancora consacrata.
All'interno della piramide sul pavimento, vi è il disegno di un labirinto.


Piramide

L'effetto dall'alto è sicuramente suggestivo e particolare e si gode da un edificio che si trova più o meno davanti all'uscita del labirinto, ma dimenticatevi i labirinti classici, quelli che tutti avete in mente.

Qui è un folto bosco di bambù, ben inserito nel paesaggio locale.
Bello e suggestivo, ma un pò disarmante per quello che io avevo in mente.
Per poter vedere il labirinto nella sua forma completa è necessario sorvolarlo con un elicottero o un aereo.

Veduta dall'alto
Noi ci abbiamo messo una quarantina di minuti per trovare la piramide, passeggiando con calma lungo il percorso.
Non temete di perdervi né di soffrire di ansia o solitudine... non sarete mai soli e sentirete le voci dei vostri compagni di avventura.

Per informazioni, visitare il sito. - Uscita autostrada: Fidenza.

Se poi volete pranzare o cenare in zona, vi consiglio la Trattoria Ardenga, nella frazione di Diolo a Soragna - Via Maestra 6. Qui tutto è fatto a mano... dalla pasta alla marmellata!

Buona visita!

Nessun commento:

Posta un commento