martedì 12 maggio 2015

Rosa

Rosa 
Qualche giorno fa, ho fotografato questa rosa che c'era nel giardino, in campagna.

Era diversa dalle altre, mi chiamava con i suoi colori e il suo profumo.

Era una semplice e timida rosa del giardino, una rosa di lago.
Dal colore spumeggiante, indefinito.
Profumata, fragile ma resistente.
Affascinante, con le sue spine nascoste.

Mi ha rapita.

Nessun commento:

Posta un commento